Ranieri: ''Non abbiamo nulla da perdere''

Ranieri: ''Non abbiamo nulla da perdere''

Ranieri: ''Non abbiamo nulla da perdere''

ROMA - Nessuna pressione in casa Roma alla vigilia del big match scudetto contro l'Inter. Claudio Ranieri ha già in mente la formazione da schierare contro i nerazzurri, ma fa resta sul vago. Ci sarà sicuramente Francesco Totti, ma probabilmente il capitano partirà dalla panchina. Ranieri, tuttavia, non ha escluso che il Pupone possa esser schierato già dal primo minuto altrimenti, ha detto, "non sarebbe convocato". Quindi un appello ai tifosi: "Devono sognare, devono spingerci".

 

"Ci sono stati vicini nei momenti difficili, è giusto che si godano questo momento - ha osservato l'allenatore -. Noi dobbiamo provare a prendere lo scudetto se l'Inter non lo vince". Già, vincere: "Sarebbe molto più simpatico - ha sorriso Ranieri -. Non perdere significa che saremmo ancora lì a giocarcela. Male che vada, perdiamo. Non rischiamo niente. Non abbiamo nulla da perdere".

 

L'Inter che arriva all'Olimpico, dopo il netto successo per 3-0 sul Livorno, "sarà molto aggressiva. Conosciamo l'Inter: compatta, forte sui calci piazzati, fortissima in contropiede. Mi aspetto di vedere questa squadra a prescindere dallo schema di gioco. Il match sarà diretto dall'arbitro Emidio Morganti. "Mi dà ampia fiducia. È un arbitro esperto e deciso, farà una gran partita". Ora la parola spetta al campo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -