Roma e Milan si neutralizzano, l'Inter pronta ad allungare

Roma e Milan si neutralizzano, l'Inter pronta ad allungare

Roma e Milan si neutralizzano, l'Inter pronta ad allungare

ROMA - "Questo campionato lo può perdere solo l'Inter". E' realista Claudio Ranieri dopo il pareggio a reti inviolate nel big match tra Roma e Milan. Insomma, non c'è una vera anti-Inter. Lo 0-0 dell'Olimpico può stare stretto a Leonardo, che ha schierato un tridente con Ronaldinho dietro Borriello e Huntelaar. I rossoneri hanno fatto la partita, tenendo più possesso palla, ed arrivando a costruire più occasioni da rete non capitalizzate dal reparto offensivo.

 

La Roma si è vista, invece, ad inizio e fine gara. Nel primo tempo con un conclusione a lato di poco dal limite di De Rossi e poi con una fucilata da lontano di Baptista neutralizzata con i pugni da Abbiati. Giallorossi pericolosissimi nel finale con una bordata di sinistro di Riise, ma anche questa circostanza l'estremo difensore rossonero non si è fatto cogliere impreparato.

 

Ranieri si è detto soddisfatto della prova dei suoi, evidenziando la buona prova degli ospiti. "Non abbiamo rinunciato a giocare e l'abbiamo dimostrato all'inizio, poi è uscito il Milan", ha spiegato. Il tecnico giallorosso ha quindi chiarito sullo scudetto: "Non abbiamo mai detto che lo vogliamo vincere - ha puntualizzato -. Vogliamo fare bene fino in fondo. Abbiamo lottato con le nostre forze, non siamo riusciti a vincere va bene così".

 

Mastica amaro, invece, Leonardo: "Credo che avremmo meritato qualcosa di più". "A parte il primo quarto d'ora, dove abbiamo fatto un po' di fatica, abbiamo preso il controllo della situazione, la squadra è stata sempre molto lucida - ha commentato -. Abbiamo giocato in modo intelligente, anche a livello difensivo. Nel secondo tempo ci abbiamo provato in tutti i modi, il gol è sempre stato vicino ma non è mai arrivato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -