Rubano l'auto a Mexes, dentro c'era la figlia che dormiva

Rubano l'auto a Mexes, dentro c'era la figlia che dormiva

Rubano l'auto a Mexes, dentro c'era la figlia che dormiva

E' stata una brutta avventura, di quelle che difficilmente si dimenticano, quella vissuta ieri sera poco prima di mezzanotte dal difensore centrale della Roma, Philippe Mexes. Il giocatore giallorosso era appena uscito dal ristorante, dove aveva cenato con la moglie ed i due figli, tra cui Eva, di appena un anno.

 

Mexes e la moglie sono rientrati dal ristorante ed hanno parcheggiato il loro Suv davanti a casa in via Wolf Ferrari, per prendere i bambini che stavano dormendo sul sedile posteriore e portarli a letto. I genitori hanno prelevato dall'auto prima il figlio più grande e lo hanno portato in camera, e quando stavano scendendo per prendere anche la piccola Eva, si sono accorti che due banditi, armati, sono saliti sulla Mercedes e sono scappati a tutta velocità. Senza accorgersi che, nel sedile posteriore, c'era la bimba che dormiva.

 

Evidentemente i malviventi si sono accorti della presenza della piccola solo in un secondo momento, e si suppone che proprio per questo motivo abbiano deciso di abbandonare il Suv in piazza Eschilo, poco lontano dall'abitazione di Mexes.

 

La piccola Eva, fortunatamente, non si è accorta di nulla. Quando è stata ritrovata l'automobile la piccola stava ancora dormendo. Ora le forze dell'ordine stanno scandagliando l'auto di Mexes in lungo e in largo per trovare delle tracce utili a risalire agli autori del furto.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -