Sampdoria, il presidente Garrone non perdona Cassano

Sampdoria, il presidente Garrone non perdona Cassano

Sampdoria, il presidente Garrone non perdona Cassano

GENOVA - Il presidente della Sampdoria, Riccardo Garrone, non sembra ancora intenzionato a perdonare Antonio Cassano. Secondo quanto riportato da "Il Secolo XIX" il numero uno doriano non avrebbe gradito l'intervista televisiva rilasciata dal Pipe di Bari Vecchia. Ed avrebbe confermato ad amici che "la colpa è di Cassano" in merito al violento alterco di martedì scorso e che auspicava che il numero 99 "fosse cambiato" caratterialmente.

 

"Ho sbagliato a valutare l'uomo", avrebbe detto Garrone secondo quanto ‘Il Secolo XIX'. La Samp si è rivolta alla Lega per ottenere la risoluzione del contratto, mentre il giocatore ha chiesto alla squadra di allenarsi, auspicando di tornare negli spogliatoi. Per allenarsi il talento barese dovrebbe quindi chiedere con una lettera ufficiale che la società gli metta a disposizione un preparatore atletico per allenarsi a parte, in attesa del verdetto del Collegio arbitrale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -