Schumacher: ''A Silverstone ho pensato di morire''

Schumacher: ''A Silverstone ho pensato di morire''

Schumacher: ''A Silverstone ho pensato di morire''

A quasi dieci anni dal terribile incidente avvenuto nel 1999 sul circuito di Silverstone , Michael Schumacher è tornato a ricordare i momenti vissuti quando, al volante della Ferrari F399, si schiantò violentemente contro le barriere di protezione della curva Stone procurandosi la frattura della gamba destra che non gli consentì di gareggiare per sei gare.

 

"Ho sentito il cuore che si fermava - ha confessato il sette volte campione del mondo al canale tedesco ZDF -. Sudavo, ho sentito che i battiti cardiaci diminuivano, il mio cuore improvvisamente si è fermato e tutto è diventato nero". "Non so esattamente quanto tempo è durato e da cosa sia stato causato, ma è quello che ho sentito", ha aggiunto Schumi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tedesco, che ha compiuto 40 anni il 3 gennaio scorso, ha ribadito che non ha alcuna intenzione di tornare a correre, ipotesi più volte ricordata dalla stampa tedesca. "Ho fatto il pilota per 16 anni, e non ho piu` la motivazione di un tempo", ha concluso il Kaiser.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -