Secondo posto sul podio e giro veloce per Alex Polita

Secondo posto sul podio e giro veloce per Alex Polita

Debutto positivo per Alessandro Polita sulla Ducati 1198 RS del Barni Racing Team che nella gara inaugurale del Campionato Italiano Velocità 2010 a Vallelunga ha conquistato il secondo gradino del podio dietro al compagno di squadra Cruciani nonché il giro più veloce della gara nella categoria Superbike. Polita, il cui passaggio alla categoria regina è stato deciso poco meno di un mese fa dopo i test collettivi di Monza disputati in sella alla 1098 in versione Stock, è salito per la prima volta sulla nuova moto solo giovedì scorso in un paio di turni liberi sul tracciato romano.

 

Fin da subito Alex è riuscito a trovare con la moto un feeling tale da permettergli di girare su tempi buoni che lo hanno portato sabato durante le qualifiche a conquistare la terza casella sulla griglia di partenza dietro le Aprilia di Sandi e Pellizzon. Domenica il tracciato Piero Taruffi è stato scenario di una combattuta gara a quattro con Polita che ha battagliato con Cruciani e Borciani anche loro su Ducati e con Sandi su Aprilia. Al semaforo verde è stato subito Sandi scattare in testa trovandosi dopo poche curve a dover cedere la leadership a Borciani.

 

Dietro di loro il gruppo velocissimo composto da Polita, Pellizzon e Cruciani ha ricucito subito lo strappo iniziale permettendo ad Alex, già alla conclusione del secondo giro, di portarsi in seconda posizione all'inseguimento del suo ex team manager ai tempi della Superstock 1000 mondiale. Il pirata di Jesi è il più veloce in pista e staccando il giro più veloce in 1'38.596 alla terza tornata si porta alla ruota della bicilindrica di Borciani passando in testa alla corsa il giro successivo con una staccata magistrale all'ingresso della Cimini.

 

Polita allunga ma non riesce a scappare mentre alle sue spalle il compagno di squadra Cruciani recupera terreno a vista d'occhio. Il sorpasso decisivo avviene nel corso della quattordicesima tornata alla curva Soratte quando Cruciani sopravanza Polita portandosi in tesa. Il finale di gara ha visto il pilota di Urbisaglia contenere gli attacchi di Alex fino all'ultimo giro quando un doppiaggio difficile non ha permesso al numero 53 di stare addosso al corregionale che è andato così a vincere la prima gara dell'anno.


"Sono felice di questo risultato - ha affermato Polita -. Dopo un anno di stop, podio e giro veloce alla prima gara di sicuro infondono fiducia. Sono salito per la prima volta su questa moto giovedì e siamo riusciti a lavorare bene fin da subito per tutto il weekend. In gara all'inizio ho forzato per riprendere Borciani mettendo alla frusta le gomme, nella parte centrale della corsa sono riuscito a gestire, ma nel finale ho pagato l'usura delle gomme. All'ultimo giro il gruppo di doppiati mi ha ostacolato un po' non permettendomi di provare ad attaccare Stefano. La vittoria rimane "in famiglia" e va bene così. Ringrazio Barni, il mio capotecnico Giovanni Crupi e tutti i ragazzi del team."


LA CLASSIFICA DELLA GARA
1. Cruciani (Ducati - Barni Racing Team) in 29'55.493 - 2. ALESSANDRO POLITA (Ducati - Barni
Racing Team) a 0.261 - 3. Federico Sandi (Aprilia - Gabrielli Michelin) a 1.871.

 

LA CLASSIFICA DI CAMPIONATO
1. Cruciani p. 25 - 2. POLITA p. 20 - 3. Sandi p. 16.


PROSSIMA GARA
Round 2: 30 aprile - 2 maggio Monza

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -