Shanghai, per Melandri un quinto posto che sa di vittoria

Shanghai, per Melandri un quinto posto che sa di vittoria

SHANGHAI - Un quinto posto che sa di vittoria. Marco Melandri, dopo un deludente inizio di stagione, è riuscito a trovare il giusto feeling con la sua Ducati, tornando nelle posizioni di vertice. "E' stata una giornata importante, credo di aver fatto la miglior gara possibile e in generale un risultato niente male - ha dichiarato il pilota di Ravenna -. La squadra ha fatto un ottimo lavoro, abbiamo trovato una distribuzione dei pesi ottima".

 

"La Ducati mi sta seguendo molto bene, abbiamo modificato il controllo di trazione e adesso per me è più facile "sentire" il motore - ha spiegato il romagnolo -. Già da sabato avevo cominciato ad avere sensazioni positive, come mai era successo prima, e in gara ne abbiamo avuto la conferma".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho fatto una bella partenza - ha proseguito il pilota della Ducati - e dopo qualche giro ho preso un buon ritmo ed ho cominciato a girare su buoni tempi. Mi sono davvero divertito, adesso sento che riesco a guidare la mia Ducati". "Filippo (Preziosi, ndr) e tutti i ragazzi a casa e in pista hanno sempre lavorato tantissimo per aiutarmi e adesso speriamo di continuare a progredire in questa direzione - ha concluso Melandri -. Di certo lo spirito adesso è molto alto e non vedo l'ora di arrivare alla prossima gara".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -