Singapore, monopolio Red Bull: pole Vettel. Alonso mastica amaro

Singapore, monopolio Red Bull: pole Vettel. Alonso mastica amaro

Singapore, monopolio Red Bull: pole Vettel. Alonso mastica amaro

SINGAPORE - Scatenato Sebastian Vettel. Il tedeschino della Red Bull ha conquistato a Singapore l'undicesima pole stagionale, avvicinandosi così al bis iridato. Vettel ha girato in 1'44''381, precedendo di 351 millesimi il compagno di squadra Mark Webber. La seconda fila è tutta di marca McLaren Mercedes, con Jenson Button (1'44"804) cinque millesimi più rapido del compagno di squadra Lewis Hamilton, vittima di una foratura nel finale della seconda manche.

 

La Ferrari mastica amaro: Fernando Alonso non è andato oltre il quinto tempo a 493 millesimi, davanti ad un Felipe Massa che ha beccato da Vettel ben 1.419. La quarta fila è tutta Mercedes Gp, con Nico Rosberg davanti a Michael Schumacher. Il tedesco non ha completato alcun giro nella Q3, risparmiando un set di gomme extra-morbide come i due piloti della Force India, Adrian Sutil e Paul Di Resta che completano la top ten.

 

Da segnalare la momentanea interruzione della Q2 per rimuovere la Sauber di Kamui Kobayashi, finito contro il muretto dopo aver spiccato il volo sul cordolo della chicane. Lontano gli italiani, con Jarno Trulli ventesimo con la Lotus e Tonio Liuzzi ultimo con l'HRT Racing. Entrambi sono stati battuti dai compagni di squadra Heikki Kovalainen e Daniel Ricciardo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -