Sorpasso di Hockenheim, Alonso rischia

Sorpasso di Hockenheim, Alonso rischia

Sorpasso di Hockenheim, Alonso rischia

PARIGI - Fernando Alonso rischia grosso. Mercoledì il Consiglio mondiale della Federazione internazionale (Fia) si riunirà a Parigi per decidere se punire la Ferrari per il presunto ordine di scuderia impartito dai box del Cavallino Rampante durante il Gran Premio di Germania dello scorso 25 luglio ad Hockenheim vinto dall'asturiano davanti al compagno di squadra Felipe Massa. La squadra è stata multata già di 100mila dollari dai commissari di corsa.

 

Massa, al comando per 49 giri, ha ricevuto una comunicazione radio che indicava Alonso più veloce di lui. Poche curve dopo il brasiliano ha rallentato vistosamente, facendo passare il compagno di squadra. Al paulista è arrivato un "sorry" dal suo ingegnere di pista Rob Smedley, ma in quel momento la Ferrari ha pensato unicamente al mondiale. A Place de la Concorde saranno esaminate le conversazioni con i due piloti, e le circostanze che hanno portato lo spagnolo alla vittoria.

 

La Scuderia di Maranello ha sempre respinto tutte le accuse, dichiarando che il rallentamento di Massa è stata una decisione presa dal pilota stesso Il verdetto è atteso per la sera stessa, mentre per le motivazioni occorre attendere 24 ore in più. A Parigi sarà presente il team principal Stefano Domenicali. Alonso corre il rischio di perdere 25 punti. Vale a dire addio ai sogni iridati, considerando il consistente ritardo di 41 punti dal leader Lewis Hamilton.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -