Stangata a Josè Mourinho, Moratti: ''Inattesa''

Stangata a Josè Mourinho, Moratti: ''Inattesa''

Stangata a Josè Mourinho, Moratti: ''Inattesa''

MILANO - Stangata a Josè Mourinho: il giudice sportivo ha punito il gesto delle manette durante il tesissimo match Inter-Sampdoria con una maxi squalifica di tre giornate. "Non ci aspettavamo una stangata così forte", ha ammesso il presidente dell'Inter Massimo Moratti. Quindi ha spiegato il silenzio stampa iniziato sabato scorso: "Abbiamo un incontro importante, cerchiamo di non alimentare le polemiche - ha detto pensando all'andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Chelsea -. Si tratta di un silenzio stampa rispettoso, che non è stato capito da voi giornalisti".

 

L'Inter ha annunciato un ricorso contro la squalifica inflitta allo ‘Special One' ed ai centrocampisti Esteban Cambiasso e Sulley Muntari, che dovranno scontare due turni di riposo. L'argentino è stato squalificato per aver tentato di colpire con un pugno un giocatore della Sampdoria nel sottopassaggio che porta agli spogliatoi durante l'intervallo, mentre il ghanese per aver rivolto ripetutamente un'espressione ingiuriosa agli ufficiali di gara mentre usciva dal campo. Per i nerazzurri anche 40mila euro di multa e l'inibizione fino all'8 marzo e 10mila euro di ammenda per il dirigente Gabriele Oriali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -