Superbike, a Kyalami Superpole di Crutchlow. Settimo Biaggi

Superbike, a Kyalami Superpole di Crutchlow. Settimo Biaggi

Superbike, a Kyalami Superpole di Crutchlow. Settimo Biaggi

KYALAMI - Ha polverizzato il record del tracciato di Kyalami, appartenente a Ben Spies, conquistando la terza Superpole stagionale dopo quelle di Portimao e Valencia. Cal Crutchlow scatterà davanti a tutti nel Gran Premio del Sudafrica, sesto round del mondiale Superbike, grazie all'incredibile tempo di 1'37''243, precedendo di soli 17 millesimi il compagno di squadra James Toseland.

 

Un risultato straordinario per la Yamaha del team Sterilgarda , coordinato dal team manager Massimo ‘Maio' Meregalli, cresciuto sensibilmente dopo i test di Misano Adriatico. La prima fila è completata dalle Ducati del team Althea e Xerox di Carlos Checa e Michel Fabrizio, staccati dalla vetta rispettivamente di 53 e 125 millesimi.

 

In seconda fila, invece, ci sono i due contendenti al titolo mondiale. Il leader Leon Haslam ha portato la sua Suzuki al quinto posto, mentre Max Biaggi, che deve recuperare all'inglese 3 punti, ha piazzato la sua Aprilia RSV in settima posizione. In mezzo la Ducati del team B&G Pata del ceco Jakub Smrz. Nella top ten Leon Camier (Aprilia), un ottimo Luca Scassa (Ducati Supersonic) e il francese Sylvain Guintoli (Suzuki). Male Jonathan Rea (Honda Ten Kate), solo undicesimo.

 

Noriyuki Haga ha confermato il suo momento critico, non andando oltre la 16esima posizione su una pista dove lo scorso anno aveva conquistato una strepitosa doppietta. Evidentemente il giapponese non ha smaltito lo stress psicologico del mondiale a portata di mano perso lo scorso anno a Portimao all'ultima gara a favore di Spies, quest'ultimo migrato in MotoGp.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -