Superbike, a Phillip Island è subito Toseland

Superbike, a Phillip Island è subito Toseland

PHILLIP ISLAND – La Superbike è approdata a Phillip Island, Australia, sede del secondo appuntamento del campionato mondiale. La prima sessione di prove ufficiali si è chiusa nel segno di James Toseland, il vincitore di Gara 2 del Gran Premio di Qatar e attuale leader della classifica mondiale assieme a Max Biaggi, oggi sesto con la sua Suzuki.


Il pilota del team Honda Ten Kate ha realizzato la miglior prestazione in 1’32’’040, precedendo di 601 millesimi il campione del mondo Troy Bayliss (Ducati 999 F07). L’australiano non è riuscito a ripetere il tempo record realizzato nella sessione invernale, concentrandosi sul degrado delle gomme Pirelli sulla lunga distanza.

Alle spalle di Bayliss lo spagnolo della Kawasaki Fonsi Nieto a poco più di 7 decimi da Toseland. Quarto un sempre più convincente Lorenzo Lanzi a 734 millesimi dalla Honda dell’inglese. Il cesenate del team Ducati Xerox si è messo alle spalle gente dal calibro di Troy Corser e Max Biaggi, quest’ultimo impegnato nella ricerca della miglior messa a punto della sua Suzuki GSX-R. Il leader della classifica è stato protagonista di una caduta che si è verificata nella corsia dei box a prove terminate, rimediando una botta al collo e danneggianto la moto che si è schiantata in un muretto. Spavento e dolori anche per il compagno di squadra del romano, Yukio Kagayama, caduto rovinosamente sull’asfalto e trasportato al Centro Medico del tracciato per accertamenti dove gli è stata riscontrata la frattura della clavicola sinistra e la sospetta lesione di tre costole e della milza.


1- James Toseland - Honda CBR 1000RR - 1'32.040
2- Troy Bayliss - Ducati 999 F07 - + 0.601
3- Fonsi Nieto - Kawasaki ZX-10R - + 0.729
4- Lorenzo Lanzi - Ducati 999 F07 - + 0.734
5- Troy Corser - Yamaha YZF-R1 - + 0.860
6- Max Biaggi - Suzuki GSX-R 1000 K7 - + 0.958
7- Yukio Kagayama - Suzuki GSX-R 1000 K7 - + 1.114
8- Noriyuki Haga - Yamaha YZF-R1 - + 1.204
9- Ruben Xaus - Ducati 999 F06 - + 1.275
10- Max Neukirchner - Suzuki GSX-R 1000 K6 - + 1.483
11- Michel Fabrizio - Honda CBR 1000RR - + 1.650
12- Steve Martin - Honda CBR 1000RR - + 1.708
13- Karl Muggeridge - Honda CBR 1000RR - + 1.743
14- Roberto Rolfo - Honda CBR 1000RR - + 1.825
15- Jakub Smrz - Ducati 999 F05 - + 2.052
16- Joshua Brookes - Honda CBR 1000RR - + 2.481
17- Regis Laconi - Kawasaki ZX-10R - + 2.531
18- Shinichi Nakatomi - Yamaha YZF-R1 - + 3.532
19- Christian Zaiser - MV Agusta F4 - + 3.705
20- Alessandro Polita - Suzuki GSX-R 1000 K6 - + 3.807
21- Dean Ellison - Ducati 999 RS - + 5.209
22- Jiri Drazdak - Yamaha YZF-R1 - + 6.327

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -