Superbike, Aragon day 1. Biaggi: ''Giornata complicata''

Superbike, Aragon day 1. Biaggi: ''Giornata complicata''

Superbike, Aragon day 1. Biaggi: ''Giornata complicata''

"E' stata una giornata complicata". Non è soddisfatto Max Biaggi dopo aver chiuso il primo turno di qualifiche del Gran Premio di Spagna, settimo round del mondiale Superbike, col sesto tempo a poco meno di sei decimi dalla migliore prestazione realizzata da Marco Melandri (Yamaha). Il "Corsaro" ha faticato a trovare il miglior assetto per la sua Aprilia: "quello che avevamo trovato nei test invernale lo abbiamo dovuto cambiare a causa del caldo".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Così abbiamo perso quello di buono che avevamo acquisito in quelle prove - ha continuato il campione del mondo in carica -. Quindi ho dovuto ricominciare a cercare il meglio. In queste condizioni il tempo a disposizione è sempre poco, così siamo andati avanti con diverse prove. Ora stiamo chiudendo il cerchio e domani proseguiremo con questo metodo. L'obiettivo è avere una moto pronta per la superpole".

Anche Leon Camier ha lavorato sulla sua RSV4 per trovare soluzioni diverse. Alla fine l'inglese, che ha chiuso con un incoraggiante quarto posto: "Dopo Misano abbiamo deciso di cambiare qualcosa, soprattutto all'anteriore per trovare più stabilità e più fiducia - ha rilevato l'inglese -. E sembra che funzioni, ho un buon feeling più stabilità. Naturalmente è un po' presto per trarre conclusioni ma ora sembra andare meglio. In più, stavolta il circuito mi piace, bei sali scendi, belle curve".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -