Superbike, Assen amara per Haga: ''Diventa sempre più difficile''

Superbike, Assen amara per Haga: ''Diventa sempre più difficile''

Superbike, Assen amara per Haga: ''Diventa sempre più difficile''

ASSEN - In Gara 1 non è andato oltre la decima posizione, mentre nella manche successiva è stato costretto al ritiro dal cedimento del motore della sua Ducati 1198F10. Quello di Assen è stato un weekend da dimenticare per Noriyuki Haga. Dopo la vittoria in Gara 2 a Valencia, il ‘Samurai' della Ducati del team Xerox si era presentato ad Assen con l'ambizione di guadagnare più punti possibili in chiave mondiale e ripetere quanto fatto nel 2009 quando conquistò un secondo posto ed una vittoria.

 

"E' stata una giornata difficile - ha esordito Haga -. In Gara 1 non sono riuscito a fare la partenza che serviva e dalla quarta fila ho dovuto spingere davvero tanto per ricuperare poche posizioni. Poi in Gara 2, già dal giro di riscaldamento sentivo delle vibrazioni strane, ma speravo che non fosse un problema serio e sono partito in modo regolare".

 

"Ma nei primi giri le vibrazioni sono peggiorate ed ho capito che c'erano problemi gravi di motore - ha chiosato -. E' un grande peccato perché quest'anno è importantissimo fare dei risultati costantemente buoni - siamo in tanti a lottare ogni weekend per le posizioni che contano e diventa sempre più difficile."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -