Superbike, Checa detta legge. Secondo Melandri, Biaggi ko

Superbike, Checa detta legge. Secondo Melandri, Biaggi ko

Superbike, Checa detta legge. Secondo Melandri, Biaggi ko

 

NURBURGRING -Per un Valentino Rossi che piange in MotoGp, c'è un Carlos Checa che ride in Superbike. E' lo spagnolo la bandiera 2011 della Ducati. Il veterano della Superbike ha vinto Gara 1 del Gran Premio di Germania al Nurburgring, decimo round del campionato delle derivate di serie, rafforzando a 368 punti la leadership in campionato. A Imola Checa potrebbe giocarsi il primo match point, potendo così festeggiare l'iride 2011 davanti ai tifosi della rossa.

 

"Abbiamo fatto un ottimo weekend - ha esordito lo spagnolo -. Sono punti importanti in chiave mondiale. Sono soddisfatto per me e la squadra. E' il frutto del lavoro iniziato due anni fa". L'immediato inseguitore del portacolori della Ducati del team Althea è Marco Melandri, distante 76 lunghezze dalla vetta. Il portacolori della Yamaha è giunto secondo alle spalle di un ottimo Noriyuki Haga (Aprilia Pata).

 

"E' stata una buona gara - ha dichiarato il pilota di Ravenna -. All'inizio perdevo in qualche settore, in altri meno. Sono arrivato lungo in un punto dove faticavo molto. Mi si è bloccato l'anteriore. Sono rientrato e ho limitato i danni, attaccando e superando Haga. Poi perso grip e non ho rifatto i tempi di prima". Non ha preso il via Max Biaggi, per la frattura al piede sinistro. Il pilota dell'Aprilia dice così addio alle velleità di contrastare Checa nella lotta al titolo.

 

Fuori dal podio Eugene Laverty (Yamaha) davanti alla Bmw di Leon Haslam, la cui gara è stata macchiata da un'escursione fuoripista. L'inglese nel finale ha scavalcato la Ducati del team Liberty Racing di Sylvain Guintoli. Completano la top ten la Kawasaki di Joan Lascorz, l'Aprilia di Leon Camier, la Bmw del team Motorrad Italia del sempre consistente Ayrton Badovini e la Honda Castrol del rientrante Jonathan Rea. Quattordicesimo Roberto Rolfo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -