Superbike, Checa sbanca il Miller. Melandri a -61, Biaggi a -62

Superbike, Checa sbanca il Miller. Melandri a -61, Biaggi a -62

Superbike, Checa sbanca il Miller. Melandri a -61, Biaggi a -62

SALT LAKE CITY - Carlos Checa ha sbancato entrambe le manche del Gran Premio degli Stati Uniti, quinto round del mondiale Superbike, e prende il largo al campionato. Al Miller Motorsport lo spagnolo ha rispettato ogni pronostico, su una pista che aveva già trionfato nel 2008 con la Honda, riprendendosi con gli interessi le due vittorie che gli erano sfuggite di tasca nel 2010 per due problemi elettrici alla sua Ducati. "Prima gara non era a posto", ha esordito Checa.

 

"Nella seconda manche sono riuscito a fare la differenza e a controllare, anche se non sono mai stato tranquillo. Ora andiamo con fiducia a Misano, dove siamo stati veloci nei test", ha concluso lo spagnolo. Niente da fare per Max Biaggi e Marco Melandri. Il pilota dell'Aprilia in Gara 1 è rimasto coinvolto in una caduta con Jonathan Rea, mentre nella manche pomeridiana si è consolato con un terzo posto alle spalle del compagno di squadra Leon Camier.

 

"Sono un po' contrariato, perchè quando sono caduto in Gara 1 hanno avuto da ridire - ha esordito il Corsaro' -. Invece sono stato travolto e Rea deve stare un po' più calmo. In Gara 2 sono partito bene, ma non come in Gara 1. Non ero particolarmente a posto ed ho girato con un passo discreto. Ho faticato a prendere il ritmo, ma adesso conto di rifarmi a Misano. Checa va forte e il loro pacchetto funziona un po' ovunque". Melandri non è andato oltre un decimo ed un sesto posto.

 

In Gara 1 bel podio per le Ducati del team Liberty Racing con Jakub Smrz secondo davanti a Sylvain Guintoli. Ottima la Gara 2 di Michel Fabrizio, quinto con la sua Suzuki alle spalle di Eugene Laverty (Yamaha) dopo esser stato steso al mattino da Ruben Xaus. Convincente settimo e nono posto per il debuttante Ayrton Badovini, primo dei piloti di una Bmw che ha deluso con i piloti di punta Leon Haslam (ottavo e 13esimo) e Troy Corser (13esimo e out in Gara 2).

 

Prossima tappa del mondiale Superbike a Misano (10-12 giugno). In Romagna si arriverà con Checa sempre più leader del campionato con 195 punti, con un margine di 61 punti su Melandri e 62 su Biaggi. Al "Misano World Circuit" nel 2010 Biaggi aveva conquistato una bellissima doppietta. Nei recenti test Checa ha però messo il suo sigillo, timbrando il nuovo record ufficioso con gomma morbida. Sicuramente se ne vedranno delle belle.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -