Superbike, colpo di scena in Gara 1 al Miller. Biaggi ko con polemica

Superbike, colpo di scena in Gara 1 al Miller. Biaggi ko con polemica

Superbike, colpo di scena in Gara 1 al Miller. Biaggi ko con polemica

SALT LAKE CITY - Colpo di scena in Gara 1 del Gran Premio degli Stati Uniti, quinto round del mondiale Superbike. Max Biaggi è finito fuori gioco in un contatto alla curva 12 con Jonathan Rea (Castrol Honda). Nella caduta il portacolori dell'Aprilia tricolore è uscito con qualche botta, ma nulla di preoccupante. "Potevo fare una gara discreta, anzi bella - ha esordito il campione del mondo -. Ad un certo punto ho sentito toccarmi da dietro da Rea, penso che abbia perso l'anteriore della sua Honda".

 

A quel punto entrambi sono finiti nella via di fuga, rimanendo intrappolati nel fango: "La moto di Rea mi ha colpito alla schiena e qualche dolore l'ho. Però nulla di grave". Forte il rammarico per il ‘Corsaro', che vede Carlos Checa sempre più lontano in campionato. Diversa la versione in casa Honda: Biaggi avrebbe chiuso Rea, innescando così la caduta.

 

"E' entrato e poi si è trovato Max che lo chiedeva. E' un incidente simile a quello che ha visto coinvolti Simoncelli e Pedrosa a Le Mans", ha chiarito Carlo Fiorani, responsabilità attività Racing di Honda Europa. In Gara 1 ritirato Michel Fabrizio, steso da Ruben Xaus. Il pilota spagnolo della Castrol Honda si è rammaricato dell'errore, chiedendo scusa al romano della Suzuki.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -