Superbike, da martedì una due giorni di test a Imola

Superbike, da martedì una due giorni di test a Imola

Superbike, da martedì una due giorni di test a Imola

IMOLA - Archiviato il trionfo di Max Biaggi a Misano Adriatico, il ‘Circus' della Superbike si è spostato all'autodromo ‘Enzo e Dino Ferrari' di Imola, dove da martedì è in programma una due giorni di test collettivi. Saranno presenti tutti i big del mondiale delle derivate di serie. Semaforo verde dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18. L'accesso al paddock, così come quello alle tribune di fronte ai box, è libero. Un'occasione da non perdere per tutti i tifosi.

 

I team lavoreranno in preparazione della gara della 26 settembre, molto atteso da tutti i team perché il circuito imolese è da tutti ritenuto uno dei più probanti per capire il livello di competitività delle moto, visto che non lascia un attimo di respiro a piloti e mezzi, il tutto all'insegna della piena sicurezza considerati gli alti standard di cui è dotato.

 

Sarà un test molto importante anche per la Pirelli, che ha chiesto sin dall'inizio della stagione di poter disputare prove di sviluppo all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari, considerato il notevole grado di stress a cui sono sottoposti gli pneumatici lungo i saliscendi, le brusche frenate e le impegnative curve che compongono questo spettacolare tracciato.

 

In pista oltre a Biaggi e al compagno di squadra Leon Camier ci sarà la Ducati Xerox con Michel Fabrizio ed a Noriyuki Haga, che lo scorso anno si aggiudicarono un round a testa al Santerno. C'è molta attesa per il team BMW, guidato da Davide Tardozzi, che si sta avvicinando a grandi passi verso il top della competitività, con il veterano Troy Corser già due volte a podio e Ruben Xaus alla ricerca del giusto feeling con la quattro cilindri tedesca.

 

Saranno prove molto importanti anche per la Suzuki di Leon Haslam, avversario principale di Biaggi in campionato, e Sylvain Guintoli, così come per la Yamaha del talento Cal Crutchlow e di James Toseland e la Kawasaki che schiera Chris Vermeulen e Tom Sykes. Da segnalare anche la presenza del team Ducati Althea, con Carlos Checa, grande protagonista delle ultime gare, e Shane Byrne, e del romagnolo Lorenzo Lanzi, che disputa il mondiale in sella alla Ducati del team DFX Corse.

 

"La Superbike è l'evento principale a due ruote del nostro calendario sportivo ed è quindi motivo di grande soddisfazione ospitare anche quest'anno i test pre-gara con tutti protagonisti del campionato - ha esordito il direttore dell'autodromo, Walter Sciacca -. Il tracciato imolese è decisamente impegnativo per moto e gomme e sappiamo quanto tutte le squadre ci tengano a venire a provare sulla nostra pista, che come poche altre fornisce indicazioni importanti sulla reale competitività dei mezzi".

 

"Da parte nostra mettiamo come sempre tutto l'impegno per fornire il massimo dei servizi, sia a livello di logistica che di sicurezza della pista, con l'insostituibile collaborazione del dott. Claudio Costa e della Clinica Mobile per quel che riguarda l'assistenza medica", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -