Superbike, Fabrizio regala l'ultimo podio della Ducati

Superbike, Fabrizio regala l'ultimo podio della Ducati

Superbike, Fabrizio regala l'ultimo podio della Ducati

MAGNY COURS - E' di Michel Fabrizio l'ultimo podio della Ducati in veste ufficiale nel mondiale Superbike. Ora la casa di Borgo Panigale trasformerà il suo impegno diretto in supporto ai team satelliti che parteciperanno al campionato Superbike nel 2011. Negli ultimi 22 anni di competizioni, la Ducati si è aggiudicati 16 titoli costruttori, 13 titoli piloti e un totale di 718 podi, di cui 291 vittorie.

 

In Gara 1 ‘Uragano Mich' si è dovuto accontentare del sesto posto: "La prima manche non è andata purtroppo come previsto, l'usura della gomma anteriore mi ha dato problemi, impendendomi di raggiungere quelli davanti", ha spiegato. Nel pomeriggio il romano ha avuto una bella battaglia con il francese della Suzuki Sylvain Guintoli.

 

"Forzavo tutte le staccate per recuperare quello che perdevo in rettilineo e ho dovuto fare l'attacco proprio all'ultimo giro - ha affermato -. Sylvain voleva il podio perché è a casa sua ma io lo volevo per la mia squadra, e per chiudere nel modo migliore questi ultimi tre anni con il Ducati Xerox Team. Ringrazio la Ducati, tutti i ragazzi del team, gli sponsor e i fan; questa è la nostra giornata e mi godo questo ultimo giorno di gara con i miei ragazzi."

 

Haga saluta la Ducati con un settimo ed un quinto posto. "Mi aspettavo una seconda manche molto più veloce a dire la verità - ha affermato -. Nella prima gara avevo problemi con la gomma posteriore e prima di Gara 2 abbiamo fatto dei cambiamenti per migliorare la situazione. Ma purtroppo è stato difficile spingere per problemi all'anteriore".

 

"Voglio ringraziare comunque la mia squadra; i ragazzi sono stati più fantastici che mai, soprattutto prima della Superpole e prima del warm-up, hanno fatto miracoli a preparare la mia moto in tempo - ha aggiunto -. Chiudiamo questo capitolo ma per la squadra Ducati Xerox ho un rispetto incredibile che porto via con me." Ora il giapponese inizierà la nuova sfida con l'Aprilia del team Pata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -