Superbike, il 2010 si chiude nel segno di Max Biaggi

Superbike, il 2010 si chiude nel segno di Max Biaggi

Superbike, il 2010 si chiude nel segno di Max Biaggi

MAGNY COURS - Si chiude nel segno di Max Biaggi e l'Aprilia il Mondiale 2010 di Superbike. Il ‘Corsaro', dopo aver conquistato a Imola la sua prima iride nel campionato delle derivate di serie, ha concluso in bellezza la stagione trionfale facendo sua Gara 2 dopo uno spettacolare duello con Cal Crutchlow. Il 24enne della Yamaha del team Sterilgarda si era imposto nella prima manche, terzo successo di questa sua prima e unica stagione Superbike.

 

L'inglese migrerà in MotoGp dove ad attenderlo ci sarà la Yamaha del team Tech 3. "E' stata una gara molto dura - ha esordito Biaggi dopo il suo decimo successo stagionale - Da metà gara in poi sentivo la fatica. Avevo il catarro e dovevo respirare con la bocca. Però volevo chiudere la stagione col podio. Una volta in testa ho cercato di non cedere nemmeno un metro. Non sono riuscito ad andare via, ma ho fatto un bel lavoro".

 

Il futuro? "Ora penso alla mia compagna e alla mia figlia - ha risposto il romano -. E' stato un fine settimana difficile perché non stavo bene. Mi riposerò poi prenderò la mia decisione". Quella di Magny Cours è stata l'ultima gara da ufficiale della Ducati. Michel Fabrizio ha regalato alla casa di Borgo Panigale il gradino più basso del podio: "Per la vittoria non potevo far nulla - ha affermato -. E' un peccato che si chiude il capitolo con Ducati".

 

Il romano ha ringraziato la squadra per i tre anni di collaborazione: "Mi hanno fatto diventare il pilota che sono ora. Questo podio è per i meccanici e per mio figlio che mi voleva sul podio". Nella prima manche erano saliti sul podio anche Leon Haslam (Suzuki) e Carlos Checa (Ducati Althea), che nella manche pomeridiana non sono riusciti a far meglio rispettivamente della decima e della nona posizione. Bel lavoro di Luca Scassa, settimo con la Ducati del team Supersonic.

 

Noriyuki Haga, quinto in Gara 2 alle spalle della Suzuki di Sylvain Guintoli, disputerà la prossima stagione con una RSV4R factory del PATA Racing Team nato dall'unione del team DFX Corse e della squadra guidata da Marco Borciani. La Superbike 2011 partirà il 27 febbraio a Phillip Island (Australia).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -