Superbike, Gp d'Italia a Imola. Davies: "Mi manca fluidità con la moto"

Il gallese della Ducati al mattino aveva chiuso davanti a tutti, mentre al pomeriggio, pur migliorando il crono, è stato scavalcato dalle Kawasaki di Jonathan Rea e Chaz Davies e dalla 1199 Panigale del compagno di squadra Davide Giugliano.

Davies in azione, foto di Cristiano Frasca

"Abbiamo ancora margini di miglioramento". Chaz Davies non è ancora del tutto soddisfatto dopo il quarto tempo ottenuto nella prima giornata di prove libere del Gran Premio d'Italia, quinto round del mondiale Superbike. Il gallese della Ducati al mattino aveva chiuso davanti a tutti, mentre al pomeriggio, pur migliorando il crono, è stato scavalcato dalle Kawasaki di Jonathan Rea e Chaz Davies e dalla 1199 Panigale del compagno di squadra Davide Giugliano.

"Onestamente non siamo ancora molto a posto - ha affermato il vincitore di gara 2 ad Aragon -. Siamo stati costanti, ma mi manca ancora del feeling con la mia moto. Non c’è un problema in particolare, ma vorrei che fosse più fluida e che riuscisse a curvare un po’ più facilmente. Quindi penso abbiamo ancora del margine per poterci migliorare sabato".Lo scorso anno a Imola Davies aveva archiviato il weekend con un doppio secondo posto alle spalle di Rea, all'epoca in sella alla Honda. Quindi ci sono le carte in regola per regalare ai tifosi della rossa di Borgo Panigale, attesi in massa sulle rive del Santerno, una bella soddisfazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall'inviato, Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -