Superbike a Imola, Giugliano bene con la Ducati: "Buon passo gara"

Giugliano ha lavorato in ottica gara: "Abbiamo completato la simulazione per verificare la durata della gomma e il basso è buono". Sabato c'è la Superpole, ma il pensiero è già al semaforo verde

"Il passo non è male, in gara possiamo fare". Così Davide Giugliano dopo la prima giornata di prove del Gran Premio di Imola, quarto round del mondiale Superbike. Al mattino il pilota romano ha portato la Ducati in vetta, mentre nel pomeriggio si è dovuto accontentare del quinto tempo, non riuscendo a migliorarsi anche per l'interruzione della sessione a 12 minuti dal termine. "Mi dispiace, ma le due bandiere rosse ci hanno penalizzato", ha commentato il portacolori della casa di Borgo Panigale.

Giugliano ha lavorato in ottica gara: "Abbiamo completato la simulazione per verificare la durata della gomma e il basso è buono". Sabato c'è la Superpole, ma il pensiero è già al semaforo verde: "Battere Tom (Sykes, ndr) non sarà semplice. Lo scorso anno ha conquistato una doppietta, ma questa pista mi piace e darò il massimo".

Tra gli avversari per le due manche il pilota della Ducati ha menzionato anche Marco Melandri e il leader del venerdì, Jonathan Rea: "E' sempre andato bene, nel 2011 ha vinto una gara. Ma anche Davies è in forma, inoltre bisogna vedere come si comporteranno le Suzuki. Insomma, bisogna fare attenzione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall'inviato, Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -