Superbike, Imola esalta il tricolore: ottimo 3° posto per Fabrizio

Imola esalta i piloti italiani. Nella prima giornata di prove all'Enzo e Dino Ferrari, sede del settimo round del mondiale Superbike, il tricolore ha calato il suo poker d'assi

Imola esalta i piloti italiani. Nella prima giornata di prove all'Enzo e Dino Ferrari, sede del settimo round del mondiale Superbike, il tricolore ha calato il suo poker d'assi, con Michel Fabrizio in sella all'Aprilia privata del team Red Devils Roma terzo davanti alla Ducati di Ayrton Badovini, all'altra Aprilia privata di Davide Giugliano (team Althea) e alla Bmw di Marco Melandri.

Fabrizio, che nel 2010 ebbe modo di gustarsi il bagno di folla del Santerno dal gradino più alto del podio, ha ammesso di avere buon sensazioni anche in vista della gara: "Il passo è soddisfacente e magari ci può scappare il podio". Un risultato, ha chiarito il pilota romano, ottenuto grazie ad un ritrovato feeling col davanti, che gli mancava dalla trasferta oltre oceano in Australia. "Posso guidare come piace a me", ha evidenziato.

"Ci voleva - ha esclamato anche Badovini -. E' solo il venerdì, ma avevo bisogno di trovare delle belle sensazioni. Siamo veloci, ora non ci resta che migliorare la moto". Melandri ha lavorato sul passo gara, con difficoltà nell'impostare la variante bassa poichè "la moto è molto pesante".

Nel complesso, ha sottolineato il ravennate, "sono soddisfatto, e penso che siamo riusciti a metterci alle spalle i problemi che avevamo avuto ad inizio campionato". L'obiettivo dell'ex campione del mondo della 250cc sarà farà una buona qualifica, perchè a Imola, ha evidenziato il pilota della Bmw, "è importante partire davanti".

Giovanni Petrillo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -