Superbike, apoteosi Ducati a Imola: Davies domina Gara 1 davanti a Rea e Sykes

Davanti al popolo ducatista, il portacolori della rossa ha centrato il terzo successo stagionale dopo la doppietta di Aragon, accorciando a 40 le lunghezze di distanza dal capoclassifica Rea

Foto di Daniele Arfelli

Chaz Davies porta la Ducati sul gradino più alto del podio di Imola. Il gallese ha dominato Gara 1 del Gran Premio d'Italia, quinto round del mondiale Superbike, precedendo le Kawasaki di Jonathan Rea e di Tom Sykes. Davanti al popolo ducatista, il portacolori della rossa ha centrato il terzo successo stagionale dopo la doppietta di Aragon, accorciando a 40 le lunghezze di distanza dal capoclassifica Rea. Non c'è stata storia: scattato dalla Superpole, Davies ha dominato dal primo all'ultimo giro, trionfando a mani basse con oltre tre secondi di vantaggio. Rea ha cercato di insidiare le leadership dalla Ducati numero 7, ma ha commesso un errore alla Tosa, che l'ha di fatto tolto dalla lotta per la vittoria.

Nel finale si è dovuto difendere dal ritorno di Sykes, precedendolo di tre decimi. Davide Giugliano, scattato dalla seconda posizione, ha chiuso solo quinto a quasi 20 secondi da Davies, alle spalle della Bmw del team Althea di Jordi Torres. Sesta l'Mv Agusta di Leon Camier, davanti alla Honda di Michael Van Der Mark, l'Aprilia del team Ioda Racing di Lorenzo Savadori, la Honda di Nicky Hayden e la Ducati del team Barni di Xavi Fores. Quindicesimo Alex De Angelis, mentre non è sceso in pista Sylvain Guintoli (Yamaha) dopo il terribile volo all'uscita delle Acque Minerali nel corso della Superpolo. Per il francese la sospetta frattura dell'anca destra. Domenica è in programma Gara 2, sempre alle 13: probabilmente di disputerà sul bagnato. E la pioggia rimescolerà le carte.

Dall'inviato, Giovanni Petrillo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -