Superbike, Laverty sorprende se stesso e la Yamaha

Superbike, Laverty sorprende se stesso e la Yamaha

MAGNY COURS - E' Eugene Laverty la sorpresa dei test Superbike di Magny Cours. Il neoacquisto della Yamaha del team Sterilgarda ha realizzato la miglior prestazione in 1'38''7. Mercoledì il vicecampione del mondo della Supersport, complice il bel tempo ed una temperatura gradevole, ha inanellato ben 118 tornate, prendendo così confidenza con la YZF-R1.

 

"Sono contento di questo primo test sulla Yamaha - ha dichiarato Laverty -, Sono sorpreso di come mi sia trovato bene. Solitamente sono molto realista, ma oggi ho superato le mie aspettative in quanto non pensavo di adattarmi subito alla R1. Non ho voluto forzare, ma procedere passo passo per conoscere la moto e non fare errori stupidi che potessero dare al team un'opinione sbagliata di me".

 

"Pensavo di dover fare più chilometri per capire la moto, invece dall'ora di pranzo in poi mi sentivo a mio agio - ha proseguito -. Subito ero nervoso, teso, ma a farmi stare tranquillo ci ha pensato il team che mi ha fatto sentire il benvenuto. Con i ragazzi ho subito instaurato un bel rapporto di lavoro e non vedo l'ora di proseguire i test e iniziare la stagione 2011."

"Eugene ha superato le nostre aspettative - ha ammesso Frankie Carchedi, capo tecnico di Laverty -.  Abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati e nel pomeriggio abbiamo apportato diversi cambiamenti sulla moto per andare incontro allo stile di Eugene. Lui, da parte sua, è stato bravo a darci le indicazioni e questo ci ha permesso di trovare un set up adatto al suo stile di guida. Sono soddisfatto del lavoro svolto e non vedo l'ora sia arrivi il prossimo test per provare la moto 2011."

"Laverty mi ha impressionato nel suo approccio tranquillo e nell'integrarsi subito con la squadra - ha dichiarato Massimo Meregalli -. Sembrava avesse già guidato la moto e si è rivelato costante in termini di tempi, sia in condizioni di bagnato che di asciutto. Tutta questa serie di cose mi rende fiducioso per il prossimo anno. Penso che un risultato migliore non si potesse ottenere."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -