SUPERBIKE - Losail, day 1. Biaggi: ''C'è ancora da lavorare''

SUPERBIKE - Losail, day 1. Biaggi: ''C'è ancora da lavorare''

LOSAIL – Il vento forte e le brutte condizioni dell’asfalto hanno penalizzato Max Biaggi nella prima giornata del Gran Premio del Qatar, prima prova del campionato mondiale Superbike. Il romano del team Sterilgarda Go Eleven ha piazzato la sua Ducati 1098 all’ottavo posto a 1’’117 dalla Yamaha di Troy Corser, che ha ottenuto il miglior tempo in 1’59’’627.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“C’è ancora del lavoro da fare – ha ammesso un fiducioso Biaggi -. Vorrei migliorare la stabilità della nostra moto senza dover rinunciare troppo all'agilità. Spero che per venerdì il vento si calmi in modo da poter iniziare a lavorare con meno varianti”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -