Superbike, Melandri beffa Biaggi: sua la Superpole ad Aragon

Superbike, Melandri beffa Biaggi: sua la Superpole ad Aragon

Superbike, Melandri beffa Biaggi: sua la Superpole ad Aragon

ARAGON - Sarà Marco Melandri a scattare dalla Superpole del Gran Premio di Spagna, settimo round del mondiale Superbike. Il portacolori della Yamaha, alla sua prima partenza dal palo nel campionato delle derivate di serie, ha fermato il cronometro sul tempo di 1'56''634, battendo di appena 156 millesimi il campione del mondo Max Biaggi. Il pilota di Ravenna è stato astuto, sfruttando la scia e le linee dell'Aprilia tricolore del "Corsaro".

 

Terza l'altra Aprilia tricolore di Leon Camier, che ha preceduto la Ducati del team Althea di Carlos Checa. Lo spagnolo, che guida il campionato con 72 punti di vantaggio su Biaggi, ha commesso un errore nel suo ultimo giro, accusando dalla Superpole un ritardo di 838 millesimi. Ottime le prestazioni delle Kawasaki, con Tom Sykes e Joan Lascorz rispettivamente al quinto e settimo tempo. Tra le due "verdone" si è inserita la Yamaha di Eugene Laverty.

 

Ancora una volta Ayrton Badovini si conferma il più veloce dei piloti Bmw, splendido ottavo, mentre Leon Haslam e Troy Corser non sono andati oltre la 14esima e 16esima posizione. Così gli altri italiani: undicesimo Michel Fabrizio (Suzuki), ultimo Lorenzo Lanzi (Bmw Motorrad Italia), che, come a Misano, sostituisce l'infortunato James Toseland. Si annunciano due manche infuocate, con Melandri e Biaggi intenzionati a metter fine alla serie positiva di Checa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -