Superbike, Misano amara per la Yamaha. Crutchlow quarto in Gara 2

Superbike, Misano amara per la Yamaha. Crutchlow quarto in Gara 2

Superbike, Misano amara per la Yamaha. Crutchlow quarto in Gara 2

MISANO - Bilancio in chiaro scuro per il team Yamaha Sterilgarda a Misano Adriatico. Cal Crutchlow, dopo esser caduto in Gara 1, ha concluso la manche pomeridiana al quarto posto dopo una bella battaglia con Michel Fabrizio. Per l'inglese, che con il tracciato romagnolo ha un feeling particolare, la consolazione di aver realizzato il nuovo record della pista in 1'36''645.

 

"In gara 1 ho commesso un errore stupido - ha esordito Crutchlow -. Con il serbatoio pieno ho spinto al massimo per prendere il gruppo che mi precedeva e ho perso l'anteriore, con il risultato di cadere." "In Gara 2 - ha aggiunto - sono partito bene, ma alla seconda curva sono entrato in collisione con un avversario perdendo tempo e posizioni. Sono però riuscito a risalire e lottare per il podio".

 

Quindi il bel duello con la Ducati di Fabrizio: "Peccato aver dovuto cedere la terza piazza a Michel, ma a 2 giri dal termine ho perso il posteriore all'uscita del Tramonto e lui ne ha approfittato". "Nonostante il caldo e le alte temperature che hanno ridotto il grip, ho tenuto un buon ritmo di gara e ora nei test di Imola cercheremo di migliorare ulteriormente", ha concluso.

 

Per James Toseland un weekend da dimenticare: un deludente decimo posto al mattino, ed una caduta al pomeriggio. "Fino a quando le gomme non si usurano tengo un buon ritmo, ma poi con il passare dei giri perdo grip e non riesco più a uscire forte dalle curve - ha affermato il bi-campione del mondo -. Dobbiamo lavorare su questo aspetto e cercare di migliorarlo per potermela giocare con gli altri".

 

"Devo frenare tardi per recuperare e proprio per questo sono caduto in gara2 - ha aggiunto -. Brno è una pista più veloce, e più adatta alla nostra moto e questo potrebbe esserci d'aiuto a risolvere qualche problema." "Dopo i test della settimana scorsa ci aspettavamo risultati migliori - non ha esitato a commentare il team manager Massimo Meregalli -. Cal ha fatto una bella seconda gara, ma sfortunatamente è caduto nella prima".

 

"Peccato che al secondo via sia stato rallentato e abbia dovuto recuperare posizioni spingendo più del dovuto e questo lo ha penalizzato nel finale, quando la gomma posteriore ha iniziato a perdere grip - ha aggiunto -. James ha vissuto un weekend difficile sin dalle prove e partire dalla quarta fila non è mai facile, specialmente su di una pista come questa. Ha fatto quello che ha potuto in gara uno, mentre nella seconda sfida è caduto senza riportare conseguenze".

 

Martedì e mercoledì si va a Imola per due giorni di test: "Speriamo di poter risolvere i problemi accusati nel weekend", ha concluso.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -