Superbike, Misano day 1. Biaggi: ''Siamo dove pensavamo di essere''

Superbike, Misano day 1. Biaggi: ''Siamo dove pensavamo di essere''

Superbike, Misano day 1. Biaggi: ''Siamo dove pensavamo di essere''

MISANO - "Siamo esattamente dove pensavamo di essere". Max Biaggi commentato così la prima giornata di prove del Gran Premio di San Marino, sesto round del mondiale Superbike, chiusa a poco più di un decimo dalla Ducati del team Althea di Carlos Checa. Il pilota dell'Aprilia tricolore ha sfruttato le buone condizioni meteo (i nuvoloni neri hanno risparmiato il Misano World Circuit) per mettere a punto la RSV4 1000.

 

"Misano è una pista che conosciamo bene essendo il nostro circuito di test e ricerca ", ha affermato il "Corsaro. Quanto alle nuove coperture Pirelli portate a Misano, Biaggi non ha trovato particolari cambiamenti rispetto alle precedenti coperture: "Non mi sono parse così tanto migliorative, almeno non quanto ci si aspettava".

 

Va invece meglio del previsto la costola, ancora dolorante dopo l'incidente nella prima manche del Gran Premio degli Stati Uniti: "Temevo peggio - ha ammesso Biaggi -. Forse mi ha aiutato l'aver indossato, per la prima volta, una tuta con sistema airbag di ultima generazione. Mi ha aiutato a sentirmi più protetto e quindi più tranquillo. E' una bella mano".

 

Dall'inviato, Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -