Superbike, Phillip Island amara per Crutchlow e Toseland

Superbike, Phillip Island amara per Crutchlow e Toseland

Superbike, Phillip Island amara per Crutchlow e Toseland

PHILLIP ISLAND - Una domenica da dimenticare quella vissuta dal team Yamaha Sterilgarda sulla pista di Phillipp Island per la prima prova del mondiale Superbike. Dopo i buoni risultati delle prove, Cal Crutchlow e James Toseland sono finiti entrambi a terra in Gara 1, mentre nella manche successiva hanno chiuso rispettivamente al nono e decimo posto.

 

"In gara uno sono stato sfortunato - ha affermato Crutchlow -. Mentre occupavo in tutta tranquillità la quinta piazza ho commesso un piccolo errore e mi sono ritrovato in terra. Ero alle spalle di Rea all'entrata del rampino, ero più veloce di lui, ho allargato leggermente la traiettoria e mi sono ritrovato sullo sporco. A quel punto ho perso l'anteriore e non sono riuscito a rimanere in piedi. Peccato perché avevo il passo per rimanere tra i primi per tutta la gara. Nella seconda sfida della giornata ho invece accusato problemi di chattering che non mi hanno permesso di spingere forte come volevo. Adesso non resta che mettersi a un tavolo e capire dove intervenire per migliorare la situazione".

 

"Avevo assolutamente bisogno di concludere la gara dopo la caduta rimediata nella prima prova - ha affermato Toseland -. Chiudere a 14 secondi dal vincitore non è così male considerando i problemi riscontrati in questo week end. Dopo la caduta di venerdì avrei voluto disputare due belle gare, invece non sono riuscito nell'intento. Il team ha lavorato tanto per mettermi a disposizione il miglior materiale, ma non avevamo gli strumenti per risolvere definitivamente i problemi. Sappiamo però dove intervenire per risolvere tutto. C'è da dire che nonostante abbiamo ancora una gran mole di lavoro di fare non siamo lontani. Abbiamo fatto passi da gigante in questo week end di gara e da Portimao possiamo iniziare la nostra lunga stagione nel miglior modo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -