Superbike, Phillip Island. Crutcholow terzo, stoico Toseland

Superbike, Phillip Island. Crutcholow terzo, stoico Toseland

Superbike, Phillip Island. Crutcholow terzo, stoico Toseland

PHILLIP ISLAND - Prime soddisfazioni in Superbike per Cal Crutcholw. Il portacolori della Yamaha del team Sterilgarda scatterà dalla terza posizione nel Gran Premio d'Australia, round d'apertura del mondiale delle derivate di serie. "Il team ha fatto un grande lavoro e la mia R1 andava veramente bene e così l'ho sfruttata al massimo per portarla davanti - ha detto l'inglese -. Abbiamo la possibilità di poterci giocare il podio e io ci punto come sempre".

 

Stoico James Toseland, ottavo nonostante il braccio dolorante dopo il volo di venerdì. "Questa è una pista molto fisica e si ha bisogno della forza di entrambe le mani per guidare al meglio - ha dichiarato il pianista di Sheffield -. La moto nel corso del week end è migliorata molto e i risultati lo dimostrano".

 

Ma l'inglese ha ammesso qualche ore: "Da parte mia dopo avere sbagliato nella prima parte della Superpole e avere utilizzato una gomma da tempo per qualificarmi, sono stato contento di entrare nei primi otto".

 

"Non potevo fare di più perché nell'ultimo stint ho usato una gomma normale e non la mescola soffice perché non l'avevo più a disposizione - ha aggiunto -. Sono soddisfatto e per domani penso si possa fare una bella gara".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -