Superbike, Portimao: ad Haslam le prime qualifiche

Superbike, Portimao: ad Haslam le prime qualifiche

Superbike, Portimao: ad Haslam le prime qualifiche

PORTIMAO (Portogallo) - Sei piloti racchiusi in tre decimi. Inizio di fine settimana scoppiettante per il mondiale Superbike che questo weekend fa tappa per il secondo round del campionato sul bellissimo tracciato di Portimao, in Portogallo. Leon Haslam e la Suzuki si confermano come coppia da battere. Il figlio di Ron, che è stato ufficiale Honda in 500, ha realizzato la migliore prestazione in 1'43''476, precedendo di un nulla (32 millesimi) la Ducati Xerox di Michel Fabrizio.

 

Velocissimo, come a Phillip Island, anche Carlos Checa, che ha portato la sua Ducati del team Althea Racing al terzo posto a 169 millesimi dal britannico. Molto bene anche Max Biaggi, che ha piazzato la sua Aprilia al quarto posto: per il ‘Corsaro' un incoraggiante 1'43''688, davanti alle Yamaha del team Sterilgarda di James Toseland (+0.259) e Cal Crutchlow (+0.293). Settimo e ottavo tempo per le Ducati clienti di Shane Byrne e Jakub Smrz.

 

Completano la top ten l'Aprilia dell'inglese Leon Camier e la prima delle Honda, quella dell'irlandese Jonathan Rea. Solo undicesimo Noriyuki Haga, a riprova che il giapponese della Ducati del team Xerox poco digerisce i sali e scendi del tracciato dell'Algarve. Per il vice campione del mondo 2008 il ritardo da Haslam è contenuto in 622 millesimi. Alle sue spalle la prima delle Bmw, quella di Troy Corser, davanti alla Honda di Max Neukirchner e alla Suzuki di Sylvain Guintoli.  

 

Quindicesima la Kawasaki di Tom Sykes davanti alla Ducati del team DFX Corse di Lorenzo Lanzi. Male Rubens Xaus, solo 19esimo con la seconda delle Bmw ufficiali, alle spalle della Bmw privata di Andrew Pitt e della Ducati del team Supersonic Racing dell'azzurro Luca Scassa. Ventiduesimo l'altro italiano, Matteo Baiocco (Kawasaki Team Pedercini).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -