Superbike, le ambizioni di Giugliano e Davies a Misano. Con loro ci sarà anche Luca Scassa

Occhi puntati su Davide Giugliano, che sul tracciato rivierasco ha già vinto nel 2011 nella categoria Stock1000 e salito sul podio nel campionato delle derivate di serie nel 2012

Gara di casa domenica per la Ducati. La Superbike fa tappa infatti a Misano per il Gran Premio della Riviera di Rimini. Occhi puntati su Davide Giugliano, che sul tracciato rivierasco ha già vinto nel 2011 nella categoria Stock1000 e salito sul podio nel campionato delle derivate di serie nel 2012. "E' una pista che mi piace molto - afferma il pilota romano -. L’anno scorso siamo riusciti ad andare molto forte, ma poi le gare sono state sfortunate. Speriamo di esserci lasciati quella sfortuna alle spalle e di essere in grado di fare due belle gare davanti al nostro pubblico di casa.”

Il miglior risultato di Chaz Davies è stato invece un quarto posto ottenuto lo scorso anno in Gara 1: "Spero di conquistare risultati migliori rispetto a Imola. Il tracciato è stato riasfaltato e questo ci dovrebbe aiutare dal punto di vista della trazione, che è sempre critica a Misano, soprattutto con temperature che sono spesso molto alte. Sono ottimista e voglio lottare per il podio, o magari qualcosa di più.”

Ad affiancare Giugliano e Davies ci sarà anche la Ducati numero 99 di Luca Scassa, al rientro dopo un lungo stop: "Misano mi ha regalato tante belle emozioni in passato e spero che me ne possa regalare ancora tante in futuro. Mi sono allenato e riposato molto in questi ultimi giorni, per arrivare a questo appuntamento il più preparato possibile. Sarà un weekend di duro lavoro, ma ad ogni giro con la Panigale mi sento sempre più a mio agio e spero che il feeling continui a migliorare per portarmi presto a girare in ottimi tempi. Questo weekend rappresenta per me il primo passo per tornare ai livelli di qualche anno fa”.

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -