Superbike, prime qualifiche a Phillip Island. Domina Checa, Biaggi quarto

Superbike, prime qualifiche a Phillip Island. Domina Checa, Biaggi quarto

Superbike, prime qualifiche a Phillip Island. Domina Checa, Biaggi quarto

PHILLIP ISLAND - Dominio di Carlos Checa nella prima giornata di prove del Gran Premio d'Australia, round d'apertura del mondiale Superbike. Il portacolori della Ducati del teah Althea si conferma un osso duro a Phillip Island, dove lo scorso anno lo vide vincitore in Gara 2. Lo spagnolo ha ottenuto la migliore prestazione in 1'31''577, lontano dal crono di 1'30''578 da lui timbrato martedì scorso nella conclusiva sessione di test invernali.

 

La 1198 numero 7 ha impressionato sul passo gara, prenotando di fatto il gradino più alto del podio. Proverà Max Biaggi a mettergli il bastone tra le ruote. Su una pista che la RSV1000 ha sofferto in passato, il campione del mondo in carica ha spiccato il quarto tempo a 432 millesimi dallo spagnolo. Il romano non ha badato alla prestazione, lavorando di fino sul set-up in configurazione gara progredendo costantemente ad ogni uscite. Tra Checa e Biaggi si sono inserite due sorprese.

 

Si tratta di Sylvain Guintoli, con la Ducati preparata dal Team Effenbert Liberty Racing, e il rookie Eugene Laverty. Il francese ha accusato un ritardo dalla vetta di appena 273 millesimi, mentre il portacolori della Yamaha di 392. Bene anche il compagno di squadra di Guintoli, Jakub Smrz, specialista del giro veloce, quinto a 489 millesimi da Checa. Il ceco si messo alle spalle il vice campione del mondo Leon Haslam (Bmw), Michel Fabrizio (Suzuki) e Joan Lascorz (Kawasaki).

 

Completano la top ten l'acciaccato Jonathan Rea (Honda Castrol), reduce dalla caduta di martedì scorso nei test, e la wildcard Josh Waters (Yoshimura Suzuki Racing Team). Dodicesimo Marco Melandri (Yamaha), a 1.123 da Checa, collocandosi tra la Bmw di Troy Corser e la Kawasaki di Tom Sykes. Il ravennate, ancora non al top della condizione fisica per l'operazione ai tendini del braccio destro effettuata lo scorso dicembre, è incappato anche in una caduta senza conseguenze.

 

Solo 14esimo Noriyuki Haga con l'Aprilia del team Pata davanti alla Bmw del team Motorrad Italia e all'Aprilia tricolore di Leon Camier, debilitato dall'influenza. In terz'ultima e ultima posizione gli altri italiani che completano il gruppo dei ventidue iscritti al mondiale 2011: si tratta di Ayrton Badovini (Bmw Italia) e Roberto Rolfo (Kawasaki team Pedercini).

 

Il programma di sabato prevede il secondo turno di qualifiche alle 10.45 (le 00.45 in Italia), il turno di prove libere alle 13.45 (03.45) e quindi la Superpole alle 15 (05.00) con diretta su La7 che per l'ottavo anno consecutivo trasmetterà il mondiale delle derivate di serie. La replica è programmata per le 11.20. Domenica gli appassionati potranno mettersi davanti alla tv alle 2 per seguire Gara 1 (pre-gara ore1.25), mentre Gara 2 andrà in onda alle 5 (pre-gara ore 4.55). Replica di entrambe le manche alle 13.55.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -