Superbike, QP1 Magny Cours. Lanzi al vertice. Seguono Fabrizio, Biaggi e Scassa

Superbike, QP1 Magny Cours. Lanzi al vertice. Seguono Fabrizio, Biaggi e Scassa

Superbike, QP1 Magny Cours. Lanzi al vertice. Seguono Fabrizio, Biaggi e Scassa

MAGNY COURS - C'è un romagnolo davanti a tutti nella prima giornata di prove del Gran Premio di Francia, ultimo round del mondiale Superbike già conquistato da Max Biaggi. Si tratta del sampierano Lorenzo Lanzi, che ha portato la sua Ducati preparata dal team del DFX Corse con il crono di 1'38''856, 71 millesimi meglio della 1198 gemella ufficiale di Michel Fabrizio. La virtuale prima fila si tinge di tricolore con Biaggi terzo (1'38''972) davanti a Luca Scassa (Ducati Supersonic).

 

Il pilota aretino, a lungo in testa alla classifica dei tempi, ha fermato il cronometro sul tempo di 1'39'' netti, mettendosi alle spalle di soli 58 millesimi la Yamaha del team Sterilgarda di Cal Crutchlow. Sesta la Ducati Xerox di Noriyuki Haga, che nel 2011 disputerà il mondiale delle derivate di serie con un'Aprilia clienti, davanti alla Bmw di Troy Corser e al dominatore di Imola Carlos Checa (Ducati Althea).

 

Si conferma ancora una volta competitiva la Kawasaki con Tom Sykes, nono davanti alla Suzuki del vice campione del mondo Leon Haslam, che alla viglia dell'appuntamento transalpino ha annunciato il matrimonio con la Bmw. Alle spalle del britannico il ceco Jakub Smrz, la Yamaha di James Toseland, la Ducati Althea di Shane Byrne e la Suzuki di Sylvain Guintoli. Quindicesimo e diciassettesimo tempo per le Honda del team Ten Kate dell'acciaccato Jonathan Rea e del tedesco Max Neukirchner. Tra i due compagni di squadra la Bmw di Rubens Xaus, secondo nelle libere del mattino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -