Superbike, QP1 Nurburgring. Checa davanti a tutti, Biaggi sesto

Superbike, QP1 Nurburgring. Checa davanti a tutti, Biaggi sesto

Superbike, QP1 Nurburgring. Checa davanti a tutti, Biaggi sesto

NURBURGRING - Carlos Checa si è preso la leadership nel primo turno di qualifiche del Gran Premio di Germania, terzultimo round del mondiale Superbike. Il portacolori della Ducati del team Althea ha girato in 1'55''232, precedendo di 215 millesimi Troy Corser, intenzionato a far bene nel circuito di casa della Bmw. La prima fila provvisoria è completata dalla Ducati Xerox di Michel Fabrizio (1'55''753), autore di una scivolata, e dall'altra Ducati del team Althea, quella di Shane Byrne.

 

Il britannico è stato l'ultimo a scendere sotto il muro dell'1'56''. Convince Noriyuki Haga (Ducati Xerox), sesto con il crono di 1'56''024), 53 millesimi più rapido di Max Biaggi. Il leader del campionato, che aveva portato la sua RCV4 davanti a tutti nelle prime libere, ha preceduto la Yamaha del team Sterilgarda di Cal Crutchlow (1'56''169), davanti alla Honda Ten Kate di Jonathan Rea. Chiudono la top ten l'Aprilia del team Pata B&G di Jakub Smrz e la Kawasaki di Tom Sykes. Solo undicesimo Leon Haslam (Suzuki), a 1.385 dalla vetta.

 

Luca Scassa ha portato la sua Ducati del team Supersonic Racing al 13esimo posto, mentre Lorenzo Lanzi (Ducati DFX Corse) non è riuscito a far meglio della 15esima piazza. Giornata negativa per alcuni big del campionato come Ruben Xaus (Bmw, 14esimo), Sylvain Guintoli (Suzuki, 17esimo) e James Toseland (Yamaha, 18esimo). Chiudono la classifica gli italiani Fabrizio Lai (Honda Echo Crs) e Matteo Baiocco (Kawasaki team Pedercini).

 

Brutto spavento per Leon Camier (Aprilia), incappato in una scivolata nel corso della prima sessione cronometrata, il campione in carica del Superbike britannica ha riportato un trauma al ginocchio e una frattura allo scafoide che lo mettono fuorigioco per il weekend tedesco.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -