Superbike, Rea domina ad Assen. Biaggi limita i danni

Superbike, Rea domina ad Assen. Biaggi limita i danni

Superbike, Rea domina ad Assen. Biaggi limita i danni

ASSEN - Strepitosa doppietta di Jonathan Rea ad Assen. L'irlandese della Honda del team Ten Kate ha dominato entrambe le manches del Gran Premio d'Olanda, quarto round del mondiale Superbike, portandosi a sole 38 lunghezze dal capo classifica Leon Haslam. Il portacolori della Suzuki, rallentato da un problema allo pneumatico anteriore in Gara 1 che l'ha costretto all'undicesimo posto, ha chiuso la manche pomeridiana dietro Rea.

 

L'altro eroe del giorno è il ritrovato James Toseland, che ha portato la sua Yamaha del team Sterilgarda per due volte sul podio (secondo al mattino e terzo al pomeriggio) dopo una spettacolare rimonta dalla decima posizione. Bicchiere mezzo pieno per Max Biaggi che ha limitato i danni di un weekend particolarmente difficile portandosi a casa un sesto ed un quarto posto. Ora il ‘Corsaro' è distante venti punti dal Haslam.

 

La casa di Noale può sorridere per il primo podio nel mondiale delle derivate di serie dell'inglese Leon Camier, ko nel pomeriggio per una brutta caduta ad alta velocità senza conseguenze fisiche mentre occupava la terza posizione. Ancora una giornata nerissima per la Ducati del team Xerox: Noriyuki Haga dopo aver chiuso al mattino in decima posizione è stato costretto al ritiro in Gara 2 per la rottura del motore. Opaco tredicesimo e dodicesimo posto per Michel Fabrizio.

 

Note positive arrivano da Carlos Checa, quarto e sesto con la Ducati del team Althea, e dalla Bmw, con Troy Corser quinto in entrambe le manches. La cura del ravennate Davide Tardozzi comincia a farsi sentire. Assen amara per il cesenate Lorenzo Lanzi, 16esimo in Gara 1 e ko al pomeriggio dopo un contatto con la Kawasaki di Tom Sykes. Bene ed in costante crescita Luca Scassa, che ha portato la sua Ducati del team Supersonic al quindicesimo ed undicesimo posto.

 

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -