Superbike, Rea si prende la Superpole ad Assen. Biaggi 11esimo

Superbike, Rea si prende la Superpole ad Assen. Biaggi 11esimo

Superbike, Rea si prende la Superpole ad Assen. Biaggi 11esimo

ASSEN - Jonathan Rea si prende la Superpole del Gran Premio d'Olanda, quarto round del mondiale Superbike. Un bellissimo regalo per la Honda del team Ten Kate, che ha sede ad una cinquantina di chilometri dal circuito di Assen. L'irlandese ha girato in 1'34''944, precedendo uno splendido Jakub Smrz (Ducati team Pata B&G Racing) che ha fermato il cronometro in 1'35''062. Completano la prima fila la Bmw di Troy Corser e la Suzuki del leader del mondiale Leon Haslam.

 

Ottima prestazione per l'inglese Leon Camier (1'35''633), che ha portato la sua Aprilia RSV4 al quinto posto. Non è andata bene a Max Biaggi, che dovrà scattare dall'undicesima piazza. Il ‘Corsaro' è stato rallentato nell'ultimo settore durante il giro decisivo nella Q2 che gli avrebbe consentito di accedere alla manche decisiva. "Sapevo che era il giro per me migliore - ha esordito il romano -. Ho trovato Fabrizio ed un altro pilota che precedevano lentamente all'esterno per rientrare ai box e nell'ultimo curvone ho perso un paio di decimi decisivi. Ma non voglio dare la colpa a nessuno".

 

Biaggi, in difficoltà per tutto il weekend, non si sbilancia per domenica: "Spero in due gare discrete. Non credo di aver il passo dei migliori. Mi auguro di migliorare qualche posizione". Non va meglio in casa Ducati Xerox, con Michel Fabrizio ottavo alle spalle delle Ducati del team Althea di Carlos Checa e Shane Byrne. Mentre Noriyuki Haga partirà solamente dalla quarta fila (quindicesimo). Nella top ten le Yamaha Sterilgarda di Cal Crutchlow e James Toseland. Male il cesenate Lorenzo Lanzi (Ducati DFX), solo 18esimo alle spalle dell'aretino Luca Scassa (Ducati Supersonic). Durante la Superpole cadute senza conseguenze per Chris Vermeulen (Kawasaki) e Ruben Xaus (Bmw).

  

LA GRIGLIA DI PARTENZA

 

1 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1'34.944
2 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1'35.062
3 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'35.306
4 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1'35.330


5 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 1000 F. 1'35.633
6 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1'35.892
7 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1'35.909
8 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'36.405


9 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1'36.027
10 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1'36.061
11 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 1'36.069
12 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1'36.094


13 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1'36.327
14 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'36.348
15 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'36.574
16 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1'36.581


17 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 1'36.906
18 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1'36.989
19 77 Vermeulen C. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1'38.378
20 23 Parkes B. (AUS) Honda CBR1000RR 1'38.622


21 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'38.471
22 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1'38.769

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -