Superbike, show Yamaha a Kyalami. Crutchlow in Superpole davanti a Toseland

Superbike, show Yamaha a Kyalami. Crutchlow in Superpole davanti a Toseland

Superbike, show Yamaha a Kyalami. Crutchlow in Superpole davanti a Toseland

KYALAMI - Sabato da protagonisti per i piloti del team Yamaha Sterilgarda. A Kyalami, sede del sesto round del mondiale Superbike, Cal Crutchlow e James Toseland si sono giocati la Superpole, con il primo bravissimo con il crono di 1'37''243 a battere il record di Ben Spies della pista sudafricana e battere il compagno di squadra per soli 17 millesimi.

  

"Sono felice di avere ottenuto la terza Superpole, su sei disputate quest'anno - ha affermato Crutchlow -. La Yamaha ha fatto un ottimo lavoro di sviluppo e questo ci ha permesso di essere sia io che James in prima fila.  Dopo la sfortuna patita a Monza, qui abbiamo iniziato bene il week end e sono sempre stato veloce". "Penso di avere buone chance di lottare al vertice in entrambe le gare che si preannunciano combattutissime.", ha concluso

 

"Il risultato mi riempie di gioia e questo èp stato possibile grazie a diverse persone - ha affermato Toseland -. I ragazzi della Clinica Mobile, l'ospedale di Monza che domenica scorsa mi hanno rimesso in piedi dopo la caduta, I piloti che sono riusciti a evitarmi mentre scivolavo sull'asfalto".

 

Venerdì e sabato mattina, ha evidenziato il bi-campione del mondo, "non sono stato in grado di guidare come avrei voluto, ma nel pomeriggio siamo riusciti a trovare la strada giusta e questo mi ha permesso di abbassare il mio tempo di due secondi. Sulla distanza non so come sarà perché non ho fatto molti giri consecutivi, però ce la metterò tutta per finire bene il weekend."

 

 "Una bella giornata quella vissuta oggi. Mi aspettavo che Cal riuscisse a fare un buon giro, mentre James mi ha sorpreso perché non era al massimo della forma - ha detto il team manager Massimo Meregalli -. Su questa pista particolarmente difficile per noi, abbiamo ottenuto un bel risultato e I complimenti vanno a Cal e James e alla squadra che ha lavorato bene in questo periodo. La gara sarà molto dura, però rappresenta un buon vantaggio partire in prima fila perché qui I sorpassi sono difficili da effettuare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -