Superbike, Superpole a Checa. Biaggi stringe i denti: gara a rischio

Superbike, Superpole a Checa. Biaggi stringe i denti: gara a rischio

Superbike, Superpole a Checa. Biaggi stringe i denti: gara a rischio

NURBURGRING - Scatenato Carlos Checa. Sarà infatti il portacolori della Ducati del team Althea a scattare davanti a tutti nel Gran Premio di Germania, decimo round del mondiale Superbike, grazie al crono di 1'54''144, rifilando 368 alla Yamaha dell'irlandese Eugene Laverty. Straordinario Max Biaggi, che ha portato la sua Aprilia al terzo posto (1'54''743) nonostante l'infortunio al piede sinistro subito nello strano incidente nel turno di qualifiche del venerdì.

 

Il "Corsaro" è stato infatti colpito da una grata di drenaggio sollevato o da un componente perso da un'altra moto. L'incognita resta prettamente fisica. Gli accertamenti presso la Clinica Mobile hanno rivelato una frattura al metatarso ma la decisione se correre o meno verrà presa soltanto domenica mattina, una volta valutate le condizioni di Max nell'imminenza della gara e l'effetto delle terapie alle quali il campione del mondo si sta sottoponendo.

 

Nella prima fila c'è spazio anche per un ottimo Marco Melandri, subito alle spalle di Biaggi. Seguono Noriyuki Haga (Aprilia Pata), Tom Sykes (Kawasaki), la prima delle Bmw, quella di Leon Haslam (Gb-Bmw) e la Ducati del team Liberty Racing di Sylvain Guintoli. La terza fila sarà aperta dal rientrate Jonathan Rea (Honda Castrol) davanti a Jakub Smrz (Ducati), Aitchison e Michel Fabrizio (Suzuki). Così gli altri italiani: 15esimo Ayrton Badovini (Bmw) 19esimo Roberto Rolfo (Kawasaki).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -