Superbike, test a Misano. Fabrizio da record, novità sull'Aprilia di Biaggi

Superbike, test a Misano. Fabrizio da record, novità sull'Aprilia di Biaggi

Superbike, test a Misano. Fabrizio da record, novità sull'Aprilia di Biaggi

MISANO - La pista di Misano ha ospitato una due giorni di test Superbike alla quale hanno preso parte Aprilia, BMW, Ducati e Yamaha. Alcune squadre hanno lavorato esclusivamente sulla messa a punto con pneumatici da gara e qualifica in vista del weekend del Gran Premio di San Marino in programma il 27 aprile e dell'imminente appuntamento di Monza, mentre c'è anche chi ha testato particolari in funzione della seconda parte della stagione.

 

Il mattatore della due giorni di test è stato Michel Fabrizio, che sembra aver ritrovato fiducia in sella alla sua Ducati 1198. Il pilota romano ha demolito di circa due decimi il precedente record di 1'35''435 realizzato lo scorso anno da Jakub Smrz. Alle sue spalle, attardato di quattro decimi, la Yamaha Sterilgarda di James Toseland. Terzo tempo per Cal Crutchlow, che ha ottenuto il suo 1'35''7 con gomme da gara.

 

Quarto tempo per Max Biaggi in 1'36''1 davanti al compagno di squadra Leon Camier (1'36''3). I portacolori della casa di Noale, oltre che cercare il giusto setting per la gara, hanno provato il nuovo forcellone e qualche particolare del motore. Chiude la Bmw di Troy Corser (1'36''4). L'australiano ha sfruttato la due giorni per testare particolari del motore, un' evoluzione dell'elettronica e della frizione.

 

Sfortunato Noriyuki Haga, il cui programma di lavoro è stato condizionato dall'influenza. Mercoledì il giapponese della Ducati è sceso in pista con 38°C di febbre, mentre giovedì è stato costretto a fermarsi all'ora di pranzo. Per il 'Samurai' miglior tempo in 1'36''6 con gomme da gara.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -