Superbike, test a Monza. Vola Spies, seguono Haga e Fabrizio

Superbike, test a Monza. Vola Spies, seguono Haga e Fabrizio

Superbike, test a Monza. Vola Spies, seguono Haga e Fabrizio

MONZA - Si è conclusa venerdì a Monza una due giorni di test Superbike. La miglior prestazione è stata realizzata da Ben Spies (Yamaha World Superbike Team), che ha girato in 1'45''3. Il texano, reduce dalla delusione di Valencia (out in Gara 1, secondo in Gara 2) ha scoperto la prima volta il tracciato brianzolo. Il passo gara dell'americano è stato ottimo, trovando una buona base per il Gran Premio d'Italia.

 

Alle sue spalle le Ducati del team Xerox di Noriyuki Haga e Michel Fabrizio, staccati rispettivamente di 2 e 3 decimi. "Sono contento dei miei tempi, del feeling che ho con la mia moto e anche delle gomme che abbiamo provato durante i due giorni - ha dichiarato Haga -. Speriamo vada tutto bene anche per la gara qui, ma ovviamente la gara è sempre diversa rispetto alle prove e ci sono tanti fattori che possono fare la differenza! Prima di tornare a Monza però, abbiamo la quarta gara ad Assen e non vedo l'ora di gareggiare con la 1198 su quel circuito; sarà sicuramente interessante".

 

"Questi due giorni sono stati molto utili - ha spiegato Fabrizio -. Sono soddisfatto dei miei tempi; abbiamo un buon passo di gara e le gomme che abbiamo provato ci hanno permesso di girare veramente forte, spero che sia così anche per la gara fra qualche settimana. Riguardo ad Assen, mi sento fiducioso, questa stagione è molto difficile prevedere come andrà ogni weekend di gara ma speriamo bene".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quarto tempo per la Suzuki del team Alstare di Max Neukirchner (1'45''8) davanti alla Yamaha di Tom Sykes e alla Suzuki del team Celani di Karl Muggeridge (1'46''0). Settimo tempo per la Suzuki di Yukio Kagayama (1'46''3) che ha preceduto le Bmw di Ruben Xaus (1'46''8) e Troy Corser (1'47''1).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -