Superbike, test a Phillip Island. Checa domina, Rea all'ospedale

Superbike, test a Phillip Island. Checa domina, Rea all'ospedale

Superbike, test a Phillip Island. Checa domina, Rea all'ospedale

PHILLIP ISLAND - Carlos Checa si candida come assoluto protagonista del Gran Premio d'Australia, primo round del mondiale Superbike che si aprirà questo fine settimana sul tracciato di Phillip Island. Il portacolori della Ducati del team Althea ha dominato la due giorni di test che si è svolta sulla pista australiana, realizzando la migliore prestazione in 1'30''578. Lo spagnolo, che a Phillip Island vinse nel 2010 Gara 2, ha rifilato ben 618 alla 1198 gemella di Sylvain Guintoli.

 

Il francese del Team Effenbert Liberty Racing sembra aver trovato un buon set-up così come il compagno di squadra Jakub Smrz, quarto a 1.076 da Checa. Tra le due Ducati si è inserita la Honda del team Castrol di Jonathan Rea, finito all'ospedale dopo una brutta caduta. Davvero sfortunato il pilota irlandese, tornato in sella nei test di inizio stagione a Portimao dopo l'infortunio alla spalla rimediato nel round di Imola.

 

Vanno forte anche le nuove Kawasaki, con il rookie Joan Lascorz quinto e Tom Sykes decimo. Pochi giri per Max Biaggi, che sembra essersi tenuti il jolly per il weekend. Il campione del mondo ha piazzato la sua RSV4 1000 ufficiale al sesto posto a 1.292 da Checa, precedendo la Suzuki di Michel Fabrizio e le Yamaha di Marco Melandri e Eugene Laverty. Per il ravennate, che sta recuperando dall'operazione ai legamenti del braccio destro, anche una caduta senza conseguenze fisiche.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appena fuori della top ten l'Aprilia del team Pata di Noriyuki Haga. In affanno le Bmw, sia quelle ufficiali che quelle del team Motorrad Italia, con Leon Haslam a comandare il gruppo delle S1000RR davanti alle gemelle di James Toseland, Troy Corser e Ayrton Badovini. Penultimo crono per Roberto Rolfo (Kawasaki team Pedercini), ad oltre due secondi da Checa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -