Superbike, Toseland splendido doppio podio ad Assen

Superbike, Toseland splendido doppio podio ad Assen

Superbike, Toseland splendido doppio podio ad Assen

ASSEN - Due rimonte dalla decima posizione, hanno permesso a James Toseland di conquistare un secondo e un terzo posto nel Gran Premio d'Olanda, disputato ad Assen. "Abbiamo vissuto un altro weekend difficile, soprattutto venerdì e sabato, ma siamo riusciti a risolvere molti problemi e il merito va alla squadra che ancora una volta ha lavorato in maniera fantastica", ha affermato l'ex campione del mondo.

 

Toseland in entrambe le manche è scattato alla grande dalla casella numero 10, assaporando per alcuni metri in Gara 1 la leadership poi riconquistata da Jonathan Rea. In Gara 2 si è reso protagonista di un avvincente duello con Leon Camier (Aprilia). Con la caduta senza conseguenza dell'inglese, Toseland si è instaurato al terzo posto mantenendola fino alla bandiera a scacchi.

 

"Lottare con i primi in entrambe le gare dopo avere rimontato dalla decima posizione dello schieramento di partenza è una bella soddisfazione - ha affermato il portacolori della Yamaha del team Sterilgarda -. Avere ottenuto un secondo e un terzo posto oggi è bel risultato che fa bene a me e al team, dopo avere sofferto nelle prime due gare della stagione".

 

Cal Crutchlow dopo essere scattato bene è stato tamponato da un rivale che gli ha fatto perdere diverse posizioni. Dopo essere risalito dalle retrovie ha concluso ottavo. In Gara 2 è partito bene dalla terza fila ed era nel gruppo di testa quando ha dovuto alzare bandiera bianca per un problema tecnico che ora il team sta analizzando.

 

"Ho vissuto un weekend difficile - ha aggiunto -. In gara uno sono partito bene, ma alla prima curva mi sono toccato con un rivale e ho perso tempo. Ho preso un buon ritmo e a metà gara giravo come i primi, ma ormai ero troppo lontano per riprenderli. In gara 2 ero deciso a combattere per il podio, ma un problema tecnico mi ha fatto rientrare ai box anzitempo".

 

"Il weekend non era iniziato nel migliore dei modi per questo il doppio podio ottenuto da James rappresenta un  buon risultato per noi. James è stato determinato nel rimontare e lottare fino alla fine conquistando due prezioso piazzamenti - ha detto il team manager Massimo Meregalli -. Peccato per Cal che in gara 2 si è dovuto fermare quando era nel gruppo dei primi causa un problema tecnico ancora da identificare".

 

"La moto è migliorata molto sia dal punto di vista del set up che dell'elettronica e i risultati ottenuti da James confermano il passo avanti che abbiamo fatto e per questo ringrazio piloti e team - ha proseguito Meregalli -. Il lavoro però non si ferma e infatti nei prossimi giorni saremo a Misano per due giornate di test per arrivare alla gara di casa a Monza ben preparati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -