Superbike, tre punti separano Checa dal primo titolo

Superbike, tre punti separano Checa dal primo titolo

Superbike, tre punti separano Checa dal primo titolo

IMOLA - Tre miseri punticini. Tanto sono bastati per rimandare la festa mondiale di Carlos Checa. Il portacolori della Ducati Althea ha infiammato i 78mila appassionati che hanno riempito le tribune dell'Enzo e Dino Ferrari di Imola conquistando Gara 2 e salendo sul gradino più basso del podio della manche del mattino. Allo spagnolo basta chiudere al 13esimo posto una delle quattro manche che restano alla fine del campionato, ammesso che Marco Melandri (Yamaha) le conquisti tutte. Sulle rive del Santerno Checa ha conquistato la vittoria numero 12.

 

"Non mi aspettavo così tanto calore per me - ha esordito -. E' come se avessi corso in casa. E' incredibile l'affetto che gli italiani hanno per me". Per Checa è stato "un weekend emozionante. In Gara 1 ho battagliato con Sykes. Ci siamo sorpassati più volte, ma alla fine ho avuto la meglio. Gara 2 meritava Rea, ma purtroppo i problemi fanno parte delle corse. In passato è successo anche a me. E' bellissimo aver vinto qui in Italia". Lo spagnolo a 38 anni vede la sua prima iride: "Il campionato non è chiuso, ma siamo vicini al successo finale. Vedremo a Magny Cours che accadrà".

 

Dall'inviato, Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -