Superbike, un weekend da favola a Silverstone per Crutchlow

Superbike, un weekend da favola a Silverstone per Crutchlow

Superbike, un weekend da favola a Silverstone per Crutchlow

SILVERSTONE - Un weekend da favola per Cal Crutchlow sulla pista di casa di Silverstone. Il 24enne della Yamaha del Sterilgarda ha conquistato la prima doppietta nel mondiale Superbike, precedendo in entrambe le manche l'irlandese della Honda del team Ten Kate Jonathan Rea. Nella stagione d'esordio nel mondiale delle derivate di serie, in sella alla YZF-R1 campione del mondo con Ben Spies nel 2009, Cruchlow aveva finora ottenuto solo quattro podi, senza esprimere il suo immenso talento che gli ha permesso di vincer il mondiale Supersport.

 

"Sono felice della doppia vittoria - ha esordito il 24enne di Coventry -. Abbiamo lavorato duro
per tutto l'anno per raggiungere il gradino più alto del podio e ci siamo riusciti. È stato un weekend difficile; tutti i piloti inglesi volevano vincere, e seppur da parte mia sapevo di avere un ottimo passo gara non è stato facile vincere". Una doppietta per nulla semplice: "Eravamo un po' preoccupati per la durata delle gomme, anche se tutto era sotto controllo, ma il fresco di gara 1 ci ha aiutato e si è concluso per il verso giusto".

 

"È stato bello vincere e monopolizzare il podio con piloti inglesi - ha evidenziato -. Complimenti a Rea per come ha corso, è stato un ottimo avversario che sono riuscito a piegare nel finale di entrambe le corse. Per me, per il team Yamaha Sterilgarda e per tutti i nostri sponsor è stata veramente una bella giornata."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -