Suzuka, day 2. Schumacher e Hamilton ai ferri corti

Suzuka, day 2. Schumacher e Hamilton ai ferri corti

Suzuka, day 2. Schumacher e Hamilton ai ferri corti

SUZUKA - Michael Schumacher e Lewis Hamilton ai ferri corti dopo le qualifiche del Gran Premio del Giappone. Il fattaccio è accaduto all'ultimo minuto della Q3, quando sia Schumacher che Hamilton si stavano allineando per tagliare il traguardo prima della bandiera a scacchi. Ad un certo punto Hamilton ha rallentato in prossimità della chicane per allontanarsi dal compagno di squadra Jenson Button, venendo così superato dalla Red Bull di Mark Webber.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dietro c'era anche Schumacher, che si trovava all'esterno della McLaren, arrivando quasi al contatto con il britannico, dovendo andare nella via di fuga per evitarlo. "E' stato un po' stupido alla rallentare alla chicane - ha evidenziato il portacolori della Mercedes Gp -. Non sono riuscito a fare il mio giro veloce. Lewis mi ha spinto un po' largo sull'erba. E' un peccato, ma alla fine non ci sono problemi, perché sono stato in grado di terminare la sessione al settimo posto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -