Tennis, torna king Roger: schiacciato Murray, quinto Us Open consecutivo

Tennis, torna king Roger: schiacciato Murray, quinto Us Open consecutivo

Tennis, torna king Roger: schiacciato Murray, quinto Us Open consecutivo

Il leone torna a ruggire. Roger Federer conquista il suo quinto titolo consecutivo agli open di tennis degli Stati Uniti battendo piuttosto agevolmente in tre (6-2, 7-5, 6-2) lo scozzese Andy Murray, alla sua prima finale in un torneo del Grand Slam. Lo svizzero rilancia così la sfida all'eterno rivale Rafael Nadal, che lo ha sorpassato al vertice della classifica mondiale e che lo ha scippato dello scettro di re di Wimbledon battendolo in una storica finale nell'ultima edizione del torneo.

 

Federer sale così ad un passo dalla leggenda Pete Sampras, capace di vincere 14 titoli del Grand Slam in carriera. L'elevetico si trova ora a quota 13 ed è facile immaginare che almeno un altro titolo nella sua carriera (che potenzialmente può essere ancora lunga, visto che ha ‘solo' 27 anni) lo vincerà sicuramente.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come lui stesso ha affermato dopo la vittoria contro Murray, "sarebbe terribile fermarsi adesso" ha detto Federer commentando i suoi 13 slam. E poi rilancia la sfida al numero uno del mondo: "Sono tornato. E il prossimo anno attacco Nadal". E definisce comunque positivo il suo 2008, che certo non era partito bene, ma che poi si è rialzato con il titolo di Pechino: "Sono arrivato qui dopo aver vinto l'oro olimpico nel doppio (in coppia con Stanislas Wawrinka, ndr) - ha spiegato Federer - e questo ha fatto un'enorme differenza''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -