Test a Barcellona, alti e bassi per Alonso. Sulla F10 spunta la pinna

Test a Barcellona, alti e bassi per Alonso. Sulla F10 spunta la pinna

Test a Barcellona, alti e bassi per Alonso. Sulla F10 spunta la pinna

MONTMELO' - Prima giornata di test interlocutoria per la Ferrari al Montmelò. La Scuderia di Maranello ha vestito la F10 di diverse novità come i nuovi cerchioni anteriori e posteriori, la pinna sopra il cofano motore, le branchie all'altezza dello scarico per migliorare il raffreddamento in quell'area della monoposto e le ali anteriori e posteriori modificate. Fernando Alonso, sostenuto da ben 15mila tifosi, ha completato 74 giri con un buon carico di carburante.

 

Al mattino è stato rallentato da un problema di natura elettronica durante il primo run. Ma nel pomeriggio ha girato con continuità, concentrandosi su una prima valutazione di alcune nuove soluzioni aerodinamiche. "Non è stata la giornata perfetta ma è stata comunque utile", ha dichiarato l'asturiano a ferrari.com al termine della giornata.

 

"Avevamo diverse cose nuove in macchina e abbiamo raccolto un po' di dati per vedere come hanno funzionato - ha aggiunto -: ora dobbiamo lavorare per capire come sfruttarle nella maniera migliore". A complicare la giornata le condizioni della pista: "non era un granché - ha sostenuto -, era un po' sporca e c'era del vento, ma queste sono condizioni uguali per tutti".

 

"E' sempre interessante girare su un circuito dove poi si correrà un Gran Premio perché si incominciano a vedere alcuni aspetti con cui poi si dovrà avere a che fare nel momento che conta - ha aggiunto -. Tutto sommato, la definirei una buona giornata." Probabilmente Alonso venerdì tenterà alcuni giri in configurazioni vicine a quelle da qualifica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -