Test a Jerez, day 2. Massa: ''C'è ancora tanto da fare''

Test a Jerez, day 2. Massa: ''C'è ancora tanto da fare''

Test a Jerez, day 2. Massa: ''C'è ancora tanto da fare''

JEREZ - Felipe Massa archivia con un sorriso la due giorni di test sul tracciato di Jerez De La Frontera, nel sud della Spagna. Il brasiliano è riuscito a completare oltre novecento chilometro senza accusare problemi d'affidabilità. Venerdì il ferrarista ha lavorato sui quattro tipi di pneumatici portati dalla Pirelli, raccogliendo numerosi dati. "C'è molto da lavorare prima per capire il comportamento delle gomme e poi per trovare le giuste regolazioni della vettura", ha affermato Massa.

 

Il vice campione del mondo è stato costantemente veloce: "E' sempre meglio fare una buona prestazione, anche se non significano ancora nulla", ha evidenziato il brasiliano. La F150th Italia ha dimostrato di esser particolarmente robusta e veloce: "Dopo così pochi giorni di test è davvero impossibile dire dove siamo rispetto agli altri", ha evidenziato. Il brasiliano non pensa alla concorrenza: "quello che è importante è capire in che direzione dobbiamo andare e come possiamo risolvere i nostri problemi".

 

Venerdì Massa è stato battuto per soli 61 millesimi dalla Mercedes Gp di Michael Schumacher: "Non è certo una novità che sia davanti, con tutto quello che ha vinto nella sua carriera". Quanto al funzionamento del Kers e dell'ala posteriore, Massa ha sottolineato che occorre ancora "cercare di capire quanto più possibile il comportamento della vettura. E' importante avere una monoposto affidabile per impiegare nella maniera migliore il tempo disponibile."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -